IL PERCORSO DELLA FERRATA DELL'INFERNONE SUBITO SOTTO BAGNERI: LA FERRATA DELL'INFERNONE


Tra 2009 e 2010 蠳tata realizzata la nuova "via ferrata dell'Infernone", un percorso attrezzato con ponti tibetani, corde fisse, gradini e appoggi metallici, che consente all'escursionista debitamente attrezzato (蠮ecessaria l'attrezzatura da ferrata, con imbraco - corde e moschettoni - casco, oltre ovviamene a scarponi con suola adatta a terreni rocciosi e scivolosi) di percorrere un tratto bello, selvaggio e incontaminato del Torrente Elvo. La Ferrata 蠳tata voluta e finanziata dai Comuni di Sordevolo e di Muzzano (quello di cui fa parte Bagneri) per incentivare forme di turismo che facciano scoprire le bellezze naturali dei nostri luoghi.

Il percorso di snoda infatti, per circa 3 km, dal Ponte Ambrosetti (sulla pedonale tra Sordevolo e Muzzano) risalendo a valle verso il Tracciolino; l'uscita a monte della ferrata 蠩nfatti proprio sotto Bagneri, appena pi穹 del ponticello degli Alpini sul sentiero che scende da Bagneri (Cascina Nosuggia) all'Elvo e poi prosegue verso la Prera (sentiero sistemato dai volontari dell'Associazione Amici di Bagneri a fine 2007, nel versante ovest). Si tratta quindi di una attivitࠩn pi㨥 pu੮teressare chi viene a Bagneri, ad es. per i gruppi di scout che passano dalla casa scout di Bagneri per le loro attivitࠥstive.

indicazioni presso Bagneri Gli accessi alla Ferrata dell'Infernone
(clicca sulla mappa per ingrandirla)
sono quindi:

a valle(entrata):
1) da Sordevolo (via per Bagneri, mulattiera verso il Ponte Ambrosetti)
2) da Muzzano (indicazioni sulla Provinciale per il Santuario di Graglia vicino all'incrocio tra Muzzano e Campra; una strada campestre scende al Ponte Ambrosetti da Muzzano;)
3) da Castagnei (percorrere la strada Provinciale per il Santuario di Graglia, svoltare a destra per Bagneri fino alla case di Castagnei; lasciare l'auto e scendere per la mulattiera al Ponte Ambrosetti (percorso GTA)

a monte(uscita):
1) verso Sordevolo: tornare sulla strada che conduce, a destra, lungo la roggia, verso la Cascina Prera e quindi a Sordevolo (ritorno al punto di entrata 1)
2) verso Bagneri: risaliti sul sentiero alla sinistra dell'Elvo, andare a monte fino al ponticello degli Alpini, attraversato il quale il sentiere risale verso Bagneri e sbuca accanto alla Cascina Nosuggia (ex posto telefonico pubblico); da qui si puೣendere a valle verso i punti di entrata 2 e 3.

Attenzione: in tutti i casi, dal parcheggio auto alla partenza della Ferrata ci sono circa 20 minuti a piedi, e un po' di pi튠 all'uscita per tornare su strada asfaltata.

Quando andare: trattandosi di un percorso nell'alveo di un torrente di montagna, il periodo di fruibilitࠥ' tipicamente quello della piena estate, evitando per৩ornate di pioggia o subito dopo forti precipitazioni. Il percorso 蠰redisposto come una ferrata di montagna, per༢>蠡nche possibile percorrerlo con tecniche di torrentismo, come ha fatto questa estate un gruppo di inglesi accompagnati da una guida; in questo caso, invece di imbrachi e moschettoni, gli escursionisti si sono dotati di mute!

ponte tibetano ferrata infernone (foto Mattia Renaldo)
Per quanto riguarda la descrizione tecnica del percorso, rinviamo a link a siti pi峰erti che hanno pubblicato le loro recensioni, tra i quali:

a) Montagna Biellese
b) Gulliver
c) Mucroner (su questo sito c'蠡nche una cartina dettagliata)

e all'articolo pubblicato di recente su Eco di Biella

Un po' di foto della ferrata le trovate anche sul sito Biellaclub.

L'invito allora 蠱uello di cogliere anche questa opportunitࠩn piॲ chi viene a Bagneri, per programmare qualche ora nella gola selvaggia dell'Elvo in luoghi incontaninati. Ovviamente, con una adeguata attrezzatura e preparazione, in modo che il divertimento avvenga in piena sicurezza ; la casa scout di Bagneri pu࣯munque rappresentare una buona base per affrontare la ferrata.

 Realizzazione: Associazione Amici di Bagneri con l'indispensabile collaborazione degli scout di Biella e di altri collaboratori

VEDI LA PRESENTAZIONE E LE FOTO SU WWW.BIELLACLUB.IT

alcune immagini degli accessi alla Ferrata
Provinciale per il Santuario di Graglia

indicazioni per la Ferrata

Sulla provinciale per il Santuario, subito vicino al bivio
dove arriva la strada che esce da Campra (Graglia)...
... un cartello indica la strada verso il Ponte Ambrosetti;
si pu࡮che proseguire, svoltare per Bagneri e andare fino a
Castagnei dove perயn ci sono indicazioni, bisogna
scendere a festra dove c'蠩l paletto giallo della GTA
tabelle alla cascina Nosuggia

cartelli indicatori a Bagneri

appena sotto Bagneri, ala curva della Cascina Nosuggia
 (ex posto telefonico) i cartelli indicano il sentiero che scende
al ponte degli Alpini (uscita della ferrata) e il ritorno
a valle alla partenza
altre indicazioni a Bagneri
volontari al lavoro lama dell'Elvo, ferrata dell'infernone
11 novembre 2007: volontari degli Amici di Bagneri
al lavoro per sistemare il sentiero che scende dalla cascina
Nosuggia al Ponte degli Alpini sull'Elvo
una splendida lama nel percorso dell'Infernone
(foto di Mattia Renaldo).

sito web a cura dell'Associazione onlus Amici di Bagneri Enrica Simone (© 2003-2010)